Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Anime senza voce

Anime senza voce

Dal 25 agosto, evento internazionale d'arte contemporanea contro l'abuso minorile
Anime senza voce - manifesto - 600
Più di sessanta gli artisti provenienti da tutto il mondo che esporranno oltre trecento opere per dare voce alle storie di tutti gli innocenti che hanno avuto il dispiacere di vivere sulla propria pelle, l’ombra nera dell’abuso.
L’organizzatrice e presidentessa dell’associazione “Anime senza voce”, Brigitte Ostwald ha indetto per l’occasione tre giornate dove a fare da padroni saranno sia i quadri, le sculture, le fotografie che i dibattiti sulla tematica affrontata dagli stessi artisti nelle loro opere.

Una parte delle opere in esposizione sarà oggetto dell’asta benefica. Le testimonianze raccolte saranno ben visibili nelle opere di questi grandi artisti che, senza mai violare la privacy, proveranno a dar voce a chi, con grande coraggio, prova a vivere la vita di tutti i giorni tra mille difficoltà.

L’associazione “Anime senza voce” chiede a chiunque abbia a cuore questa tematica un piccolo gesto per donare tutto il ricavato alle associazioni che si occupano nel territorio di bambini maltrattati.
In una delle numerose varianti della famosa fiaba “Cappuccetto Rosso”, quella di Charles Perrault, l’autore conclude tragicamente con una morale chiara: “Le bambine non devono dare ascolto ai lupi, specie a quelli tranquilli, compiacenti e dolci, che possono seguire anche dentro le case e per le strade”.

Quando

dal 25 al 27 agosto 2017

Orari

venerdì dalle ore 17.00 alle 23.00
sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 23.00

Luogo

Magazzino del Sale Darsena

Cervia - Piazzale dei Salinari

Ufficio informazioni

IAT Cervia
Cervia
Torre San Michele, Via Arnaldo Evangelisti 4
0544 977194

Documenti correlati

Chiudi menu
Informazioni turistiche