Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Festival delle arti

Festival delle arti

Emozioni artistiche per tutte le espressioni della creatività


Festival delle arti, Piazzale e Torre

Torna a Cervia il Festival delle Arti e s’ispira a Dante, al Purgatorio per la precisione, tema scelto per la 17^ edizione della festa di piazza che, ogni estate, trasforma il Porto canale in un grande atelier a cielo aperto. Decine di artisti da tutta Italia si danno appuntamento di sera nel piazzale dei Salinari per lavorare “in diretta”. Accanto agli artisti i laboratori per i bambini e un ricco cartellone di eventi tra performance, musica e spettacoli.

La “tre giorni” dedicata alle arti visive, torna a Cervia il 22 23 e 24 giugno, (dalle ore 21 alle 23.30) nella bellissima cornice del Piazzale dei salinari, sul Porto Canale. È il Festival delle Arti che quest’anno ospita circa 40 artisti al consueto appuntamento estivo che da 17 anni anima le sere d’estate cervesi.

Tema di quest’anno è il Purgatorio di Dante, naturale proseguimento dell’edizione 2017 che aveva come tema l’Inferno. Una rappresentazione a cui gli artisti presenti devono ispirarsi, ragionando su un luogo di non decisione come è anche il paesaggio. La prossima edizione troveranno invece ispirazione nei canti del Paradiso dando così spazio a tutti i versi del Sommo Poeta. Le opere - dalla pittura alla scultura passando per la ceramica e il mosaico - saranno oggetto di una mostra nei Magazzini del sale di Cervia a ottobre.

 Organizzato dall’Associazione Culturale “Il Cerbero”, in collaborazione con il Comune di Cervia, il Festival delle Arti crea sullo specchio d’acqua su cui si riflette il Magazzino del Sale Darsena, una magica atmosfera fiabesca. Questo luogo suggestivo per l’occasione viene letteralmente occupato in ogni angolo da pittori, scultori, mosaicisti, ma anche cinema, teatro, musica e letture.

Grazie alla semplicità della formula che vede gli artisti creare “in diretta”, all’entusiasmo di chi assiste, alla complicità dei primi caldi estivi, la “tre giorni” dedicata alle arti visive in strada è diventata, per turisti e residenti, una delle feste popolari più attese.

Tra gli artisti: Paola Alboni, Paolo Ancarani, Alexandra Denise Baglio, Massimo Baldini, Irene Balducci, Marcella Belletti, Patrizia Budini, Eliseo Calcinari, Barbara Casabianca, Cristian Cimatti, Antonio Conte, Livio Cupioli, Roberta Dallara, Emilio di Pasquantonio (Edipa), Gianfranco Eddone, Fausto Ferri, Laura Gamberini, Nives Guazzarini, Claudio Irmi, Gabriele Lombardi, Mauro Magri, Davide Manzoni, Mascia Margotti, Luciano Medri, Fabrizio Pavolucci, Paolo Placci, Dina Polidori, Gregorio Prada Castillo, Fabia Ravaioli, Laura Rondinini, Gloria Tabanelli, Paola Tassinari, Yuri Tosi.

 

Laboratori

Per i più piccoli sono allestiti i laboratori della arti. S’impara la pittura con Luciano Medri, Giampiero Maldini e Claudio Irmi e le tecniche dell’incisione attraverso la realizzazione di multipli d’autore con Fabrizio Paolucci, si manipola la creta con Nives Guazzarini e s’impara l’arte del mosaico con Paola Maltoni, la tradizione della piadina di Romagna con Cinzia Montanari, laboratorio di origami a tema dantesco con Gregorio Prada Castillo.

 

Programma concerti

Il 22 giugno si parte con il concerto “Mondo limbo” del collettivo Jean Fabry: Antonio Baruzzi voce, chitarra; Davide Bassi (Marlo) voce, strumenti di recupero; Paolo Pappi tastiere.

Il 23 sarà la volta del gruppo The Red bear revue: Marie Rascoussier voce e cigar; Fabio Briganti voce e banjo; Mattia D’Ovidio alle chitarre; Giorgio Gavelli flauti e ocarine; Francesco Maestri mandolino, Fabrizio Bordini e Pier Paolo Mazzotti al mandolino.

Il 24 giugno è la volta del trio forlivese acoustic-folk Etilisti noti, La voce è di Annalisa Licata con Filippo Barucci alla chitarra acustica mentre Arlo Zenzani è violino e chitarra classica. Tante le influenze italiane, da Fabrizio De Andrè ai Modena City Ramblers, ma anche quelle d'oltreoceano che spaziano dall'immortale Johnny Cash alle irresistibili melodie Irlandesi.

Tutti i concerti sono alle 21.

L’iniziativa è realizzata grazie al contributo del Comune di Cervia, Club del sole, Ifa, Nadep

Quando

dal 22 al 24 giugno 2018

Orari

dalle ore 21.00 alle 23.30

Luogo

Piazzale dei Salinari

Cervia

Gratuito

Si

Ufficio informazioni

IAT Cervia
Cervia
Torre San Michele, Via Arnaldo Evangelisti 4
0544 977194

Documenti correlati

Chiudi menu
Informazioni turistiche