Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Aspettando l’IRONMAN fra curiosità e percorsi di gara

Aspettando l’IRONMAN fra curiosità e percorsi di gara

copertina
Dei 2500 partecipanti 800 atleti italiani si sfideranno sabato 23 settembre a Cervia nella gara estrema, la più attesa dell’IRONMANItaly Emilia-Romagna. Fra questi circa 20 provenienti dalla nostra provincia (Ravenna) si sono iscritte alla grande prova IRONMAN e diverse unità dalla provincia di Rimini, Bologna e tutta l’Emilia-Romagna. La maggioranza degli atleti italiani, che corrispondono al maggior numero per nazionalità ma circa al 30% delle presenze atletiche, provengono soprattutto dal nord Italia. All’Italia spetta anche il primato della sfida per fascia di età. Il triatleta che più accetta la sfida dell’età è infatti un italiano in fascia 80-84 anni.
Grandi numeri comunque per atleti che arrivano da tutto il mondo. Oltre che dall’Italia arrivano la maggior parte degli atleti giunge da Regno Unito 297, Germania 205, Francia 182, Belgio 107 e Svizzera 99, in totale da 70 paesi del mondo. Per dare qualche altro numero, 15 partecipanti arrivano anche dalla Cina, 22 dal Kazakistan, 61 dalla Svezia, 14 dalla Norvegia, 13 dal Messico, 12 dal Giappone, 6 dal Brasile, 5 da Malesia, 11 dall’Australia, 4 dagli Emirati arabi, 4 da Singapore, 2 dalla Nuova Zelanda, 1 dal Cameroon, 1 dalle isole Cayman, 1 dal Guadeloupe 1 dalla Thailandia.
Ogni atleta sarà munito di chip che permetterà di valutare il tempo di gara che si attiverà al passaggio del tappeto all’ingresso dello swim. Avrà al polso anche un braccialetto identificativo.
Alla partenza per la fase di nuoto gli atleti saranno scaglionati il diversi range in base al proprio tempo previsto di percorrenza che va da meno di un’ora a un’ora e trenta minuti per i 4,8 km del percorso di nuoto. Cut Off time per la fase di nuoto ore 2, 20.
Il percorso bike di 180 km che si snoda dalla costa alla colline comprese le località di Forlimpopoli e Bertinoro, prevede la partenza subito dopo la prova di nuoto con un cambio veloce all’interno dell’area spogliatoi. Lungo il tragitto sono previsti 3 punti di ristoro completi al km 42 e 133, 70 e 161, 90 e 181( nel secondo giro), un’area solo acqua al km 23 e 114.
2 i giri che percorreranno per definire il percorso di 180 km, ma gli atleti non dovranno superare per nessun motivo la linea di mezzaria, pena la squalifica e il primo giro dovrà essere completato entro le ore 15.00 per poter accedere al secondo. Cut Off Time per nuoto e bici: 10 ore dalla partenza
La running si sviluppa su 4 giri dello stesso percorso. Al termine di ogni giro gli atleti riceveranno un braccialetto di colore diverso. L’ingresso alla Finish Line sarà possibile solo se l’atleta indossa i 4 braccialetti Cut off time: 16 ore dalla partenza.
Tutti i partecipanti che concluderanno la gara nei tempi riceveranno una medaglia che potranno personalizzare con il proprio nome e il tempo impiegato nella gara.
I primi tre uomini professionisti e le prime tre donne professioniste classificate parteciperanno alla conferenza stampa post gara. La cerimonia di premiazione si svolgerà invece domenica 24 sulla spiaggia libera a partire dalle 13.00
Anche nell’IRONMAN le penalizzazioni sono contraddistinte e comunicate con cartellini di colori diversi. Cartellino giallo 1 minuto di penalità, cartellino blu 5 minuti mentre il cartellino rosso indica la squalifica.


Cervia 22 settembre 2017
Chiudi menu
Informazioni turistiche