Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

73° anniversario della Liberazione di Cervia

Domenica 22 ottobre, grande rievocazione storico didattica della “Liberazione di Cervia” con veicoli e mezzi risalenti alla seconda guerra mondiale ed equipaggi d’epoca a cura dell’Associazione “Gotica Romagna”

Domenica 22 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 15.00 in Piazza Garibaldi sarà una giornata memorabile in ricordo della liberazione di Cervia.

Alle ore 10,00  in Piazza Garibaldi a cura dell’Associazione “Gotica Romagna” si svolgerà una rievocazione storico didattica della “Liberazione di Cervia” con veicoli e  mezzi risalenti alla seconda guerra mondiale ed equipaggi d’epoca. 

22 ottobre Liberazione di Cervia, Gotica RomagnaL'ingresso in Cervia vedrà protagonisti rari mezzi dell'epoca incluso cingolati, corazzati, ambulanze, jeep, moto. Inoltre è prevista una suggestiva ricostruzione narrata degli accadimenti storici durante l'ingresso dei circa quaranta figuranti e dei veicoli che sosteranno in Piazza Garibaldi per la mostra al pubblico. Verranno utilizzati veicoli ex militari originali in tutte le loro parti, e uomini in divise storiche appartenuti prevalentemente agli schieramenti della 8° armata inglese, creando così un vero e proprio "museo a cielo aperto " che resterà in Piazza Garibaldi fino alle ore 15.00.

L’Associazione “Gotica Romagna” si occupa di attività di ricerca, tutela, promozione e valorizzazione dei siti e dei manufatti d’interesse artistico e storico presenti sul territorio, risalenti al periodo dell’ultimo conflitto mondiale di interesse, e di promuovere eventi a scopo didattico e culturale per la conservazione della memoria storica.

Ad accogliere la sfilata, il  tradizionale Concerto del Corpo bandistico “Città di Cervia”.

Alle ore 10,30 si terrà il Corteo per la deposizione delle corone alle lapidi del centro storico, che quest’anno si concluderà alle 11.40 con l’inaugurazione e lo scoprimento della nuova lapide in memoria dei caduti canadesi durante la seconda guerra mondiale.

Infatti il 22 ottobre del 1944, in un attacco dei tedeschi in ritirata,  perirono i tre soldati Lt.Clapp Frank V, Lt. Mac Cormak L.E., Tpr. Beeswax W.A., e il 24 ottobre altri due,  A.Sjt. Chambers A.E., Lt. Chesney James L.

La nuova lapide in loro memoria è stata collocata nel parco di fianco alla chiesa, primo luogo in cui furono sepolti i soldati canadesi, subito dopo l’uccisione.

L’altra lapide apposta il 22 ottobre del 1955 è ancora sul muro dell’edificio all’ingresso di corso Mazzini.

La popolazione cervese è debitrice ai canadesi della propria libertà e indipendenza. La comunità di Cervia fu non solo liberata, ma anche sostenuta, sfamata e confortata dai soldati canadesi, tanto che tutt’oggi la memoria collettiva è ancora piena di gratitudine e riconoscenza. 

Chiudi menu
Informazioni turistiche