Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Albero Monumentale Gelso - Morus Alba

Albero Monumentale Gelso - Morus Alba

L'albero è stato inserito dalla Regione Emilia Romagna nell'elenco degli esemplari arborei tutelati.

Albero monumentale Gelso - Morus Alba

Cenni storici

L’imponente Gelso bianco (Morus alba) presente in quest’area è divenuto nel corso della sua lunga vita - si stima che abbia più di 300 anni - uno dei simboli del patrimonio ambientale di Cervia. Per salvarlo dalla speculazione edilizia, per volontà del Comune di Cervia fu oggetto nel 1995 di uno spettacolare trapianto coordinato dall’Università di Bologna. 

La tutela regionale

Per le sue dimensioni eccezionali, interesse storico rilevante e ottime condizioni vegetative, questo esemplare monumentale è stato inserito nel 1977 nell’elenco degli alberi tutelati dalla Regione Emila Romagna e da allora il Comune di Cervia si è impegnato a preservare questa meraviglia naturale tramite diversi interventi di manutenzione. 

Il recupero strutturale

Nel 2017 è avvenuta l’installazione permanente di una struttura di sostegno: l’albero, divenuto troppo grande e fragile, non era più in grado di reggere il peso dei rami e perciò il tronco si stava dividendo in tre parti.

A intervento completato, il Gelso si è ripreso completamente e resterà una preziosa parte del paesaggio cervese per molti altri anni a venire.

Dove si trova

L’albero è situato al centro di un lussureggiante giardino, ubicato a Pinarella in Via Catullo, angolo Via Caduti per la Libertà.

Albero Monumentale Gelso - Morus Alba

Documenti correlati

archiviato sotto:
Chiudi menu
Informazioni turistiche