Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

L'antica Salina Camillone

L'ultima salina artigianale

Antica Salina Camillone, raccolta del sale
Ultima delle 144 salinette di produzione attive fino al 1959, quando il sistema di produzione divenne industriale e le salinette vennero accorpate in grandi vasche di evaporazione e di raccolta.

Oggi la Salina Camillone resta quale ultima originale salinetta, parte integrante del museo del sale ed è lavorata a scopo dimostrativo per far conoscere il duro lavoro dei salinari.
Il fondo può produrre dai 500 ai 2000 quintali di sale a stagione.

Durante tutto il periodo estivo, da giugno a settembre, il giovedì e la domenica  alle ore 17.00, visite guidate gratuite realizzate dal Gruppo culturale Civiltà Salinara mostrano le varie fasi dell'attività per la raccolta del sale.

La produzione avviene infatti ancora come un tempo artigianalmente, con  gli attrezzi in legno e le antiche procedure. I salinari durante le visite spiegano ai partecipanti il lavoro, ma danno anche indicazioni sulle particolari caratteristiche del sale cervese, un sale detto “dolce” in quanto privo dei sali amari che, per il clima e per la  raccolta  giornaliera, non riescono a depositare.

Il sale della Salina Camillone dal 2004 è inoltre presidio Slow Food.


 

Antica salina Camillone, raccolta del sale
Per visite guidate gratuite alla salina Camillone:
Musa - Museo del Sale
Via Nazario Sauro, Cervia
Tel.: 0544 977592 - 338 9507741
Fax: 0544 977592
musa@comunecervia.it
http://www.musa.comunecervia.it
Parcheggio e ritrovo presso il Centro Visite Salina di Cervia, Via Bova 61.

 

Accessibilità

Accessibilità portatori di handicap

Parzialmente accessibile ai disabili

archiviato sotto:
Chiudi menu
Informazioni turistiche