Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Musa - Museo del Sale

MUSA fa parte del Sistema Museale della Provincia di Ravenna

Musa - Museo del Sale - loghi

Collocato all'interno del magazzino del Sale "Torre", MUSA custodisce una fetta di storia cervese. E' nato dalla attività del gruppo culturale Civiltà Salinara che ha voluto mantenere vivo il ricordo del lavoro in salina ed ha raccolto documenti, attrezzi e foto che testimoniano l'ambiente e la produzione del sale. E' un museo dell'uomo che pone al centro l'uomo e la sua cultura. Musa è stato riconosciuto Museo di Qualità della Regione Emilia Romagna.

E' possibile aprire la scheda dedicata a MUSA all'interno del Catalogo del Patrimonio Regionale cliccando qui.

Sito IBC: www.ibc.regione.emilia-romagna.it

Musa - Museo del Sale - interno
E’ stato inaugurato con una veste rinnovata nel 2004 e posto stabilmente all’interno del magazzino del sale torre in via Nazario Sauro. Mission  del museo è la tutela e conservazione nonché presentazione al pubblico di oggetti immagini e documenti testimoni  della civiltà del sale, ma il museo vuole essere anche luogo di stimolo, e riflessione  nonché sede di servizi utili alla città , ai suoi ospiti e al pubblico in generale.  Luogo di incontro,  crescita culturale  e ricerca, conserva,  valorizza e promuove lo studio e la conoscenza del patrimonio culturale della città allo scopo di preservare la memoria e stimolare interesse per il passato e per la storia della città. Il museo si sviluppa attraverso percorsi che  esplorano  l’avventura dell’acqua, l’abitare come luogo di relazione, l’avventura del sale e gli uomini al lavoro. Attraverso lo stimolo dei sensi  si vive  l’avventura della storia, della produzione del sale, del lavoro dell’uomo, della vita sociale.

Musa - Museo del Sale - interno
All’interno del museo spiccano alcuni pezzi particolarmente interessanti e particolari quali la burchiella ad esempio, imbarcazione in ferro utilizzata per il trasporto del sale che  ogni anno a settembre esce dal museo per ripercorrere l’antica via fluviale che dalla salina conduce ai magazzini con il bianco carico del sale prodotto nella salina Camillone.  Questo avviene in occasione della festa cervese tutta dedicata al sale e alla storia della città:  Sapore di Sale.   Il museo mette in mostra  inoltre  gli antichi attrezzi in legno usati per la lavorazione, immagini  dei salinari al lavoro, oggettistica  e tutto ciò che ruota attorno alla produzione del sale e alla antica salina.

Musa - Museo del Sale - attrezzi in legno
Oltre alla sezione  all’interno del magazzino del sale,  parte integrante del museo è inoltre la salina Camillone, ultimo fondo salifero a lavorazione artigianale ed ultima delle 144 salinette  esistenti prima della trasformazione del 1959  ovvero il passaggio a lavorazione industriale.


Dove: Via Nazario Sauro 24, Cervia


Apertura:
annuale

Orario
Dal 19 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni 15.00 - 19.00
Dal 7 gennaio al 31 maggio e dal 17 settembre all'11 dicembre sabato domenica e festivi 15.00 - 19.00
Apertura su richiesta dal lunedì al venerdì 9.00 - 13.30
Dal 1 giugno all'11 settembre tutti i giorni 20.30 - 23.30
Su richiesta il giovedì 9.00 - 12.00
Per ottenere l'apertura su richiesta è necessario chiamare il numero 338 9507741 ed entro un'ora un operatore verrà ad aprire il museo
Possibilità di visite guidate su prenotazione alla mail musa@comunecervia.it e tel. 338 9507741

Ingresso:
gratuito

Contatti

Servizio Cultura - d.ssa Annalisa Canali
0544 977592
archiviato sotto: ,
Chiudi menu
Informazioni turistiche