Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

La festa di San Rogato

Il capanno e gli attrezzi in salina, foto @Paolo Monti

La festa di San Rogato

Domenica in Albis

Origini storiche

La festa di San Rogato si celebra la Domenica in Albis nella chiesa della Madonna del Pino e risale al 1641, anno in cui le reliquie del Santo, fino allora conservate nelle Catacombe di San Callisto, furono donate al Vescovo di Cervia, mons. Merlini.

La cerimonia consisteva, fino a qualche tempo fa, in una solenne processione, recante le reliquie di San Rogato, che dal Duomo si portava fino al Santuario dove si susseguivano varie funzioni religiose. Al pomeriggio poi le devote persone e i giovani, che a quel rito partecipavano sempre numerosi, si spargevano per la vicina pineta a consumare sostanziose merende e a conversare in allegria, in attesa di rientrare in chiesa per le funzioni della sera.

Attualmente la processione si compie in auto, senza le reliquie di San Rogato che anni fa sono state collocate entro l'altare marmoreo della chiesa.

AA.VV., Il Santuario della Madonna del Pino e il suo tempo, Quaderno Cervese n. 3 pp.135-140
F. Foschi, Manuale di preghiere religiose per le principali solennità dell'anno, Cervia, Saporetti
P. Senni, Alcune notizie della città di Cervia vecchia e nuova MS; 1778, Archivio Capitolare di Cervia

Chiudi menu
Informazioni turistiche