Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

La Leggenda della Madonna del Pino

Il capanno e gli attrezzi in salina, foto @Paolo Monti

La Leggenda della Madonna del Pino

Celebre è il santuario che si innalza proprio ai margini della strada Adriatica, nei pressi delle Terme. Lo aveva voluto il carmelitano Girolamo Lambertini nel 1445 per preservare un quadro della Vergine trovato nel cuore della pineta. Ci racconta infatti la leggenda che tale quadro venne trovato da un giovane cervese, mentre faceva legna in pineta, appeso ad un pino. Tornato immediatamente in città, l'uomo gridò al prodigio. Tutta Cervia fu subito in agitazione, e sia il Clero, che l'Autorità e il popolo si diressero verso il bosco, e rinvenuta l'Immagine, la portarono alla Cattedrale, per esporla alla pubblica venerazione. Al mattino seguente, però, l'immagine era misteriosamente scomparsa e solo dopo qualche ora venne nuovamente ritrovata sullo stesso pino. Per la seconda volta fu portata in città e per la seconda volta tornò al suo pino. Capirono allora i cervesi che la volontà della Madonna era quella di rimanere nel bosco, presso il pino, così proprio in quel luogo Lambertini costruì il "Santuario della Madonna del Pino".

Le Feste di Cervia, Testi di Alessandra Mingardi - R. Turchetti, Il Santuario della Madoonna del Pino, p. 22 Longo Editore Ravenna 1999

Chiudi menu
Informazioni turistiche