Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Salis

Salis

Mostra personale di Mauro Pipani, a cura di Vittoria Coen. Con la collaborazione della galleria Beatrice Burati Anderson di Venezia.

Salis - mostra Mauro Pipani, locandinaLa mostra si configura come una vera e propria installazione che interagisce con lo spazio, già teatro di esposizioni collettive e personali di livello nazionale e internazionale e presenta una serie di lavori realizzati appositamente per il suggestivo spazio espositivo.
Mauro Pipani crea un percorso generato da opere bidimensionali e tridimensionali di medie e grandi dimensioni che giocano con le luci e le ombre dei Magazzini del Sale. I lavori, quindi, sono “tappe” di un viaggio che ci introduce ad una dimensione personale e intima di una ricerca poetica del tutto personale.
La ‘Via del sale’, che il progetto Salis vuole percorrere, collega idealmente la città di Cervia a quella di Venezia, come una sorta di “via della seta”, che collega la laguna al mare aperto, due luoghi dalle radici antiche, che tuttora dialogano attraverso l’arte e la storia, incrociandosi con la ricerca dell’artista.
Il sale, questo antico cristallo perlaceo, luminescente, sfaccettato, preziosa moneta di scambio commerciale, torna ad essere tesoro per tracciare una rotta ideale tra Cervia e Venezia, dove gli antichi magazzini che si affacciano sulla laguna salmastra dialogano a distanza in attesa del prezioso carico.

Con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Comune di Cervia, e la collaborazione della galleria Beatrice Burati Anderson di Venezia.
Catalogo Salis, Danilo Montanari Editore

 In Per saperne di più maggiori dettagli sulla mostra e sull'artistaSalis - mostra Mauro Pipani, tecnica mista

Timetable

Verrà pubblicato un catalogo in collaborazione con la Danilo Montanari editore, con testo introduttivo di Vittoria Coen con opere e allestimento della mostra. Di questi in tiratura limitata di cinquanta copie conterranno un’opera in originale numerata e firmata dall’autore.
L’allestimento sarà curato dall’architetto Gian Luca Zoli, la comunicazione grafica e il catalogo dalla visual designer Lara Vitali.
Brindisi d’inaugurazione a cura della Tenuta Casali di Mercato Saraceno (FC)
Si ringrazia per aver contribuito alla realizzazione della mostra Mingozzi Arreda, Securitaly, “Le Meduse” di Gianfranco Coltella, WeAre.Italy Luxury Travel, Valentini Arredamenti, Mauro Ramilli Frigo orologi da collezione & vintage, Acqua di Cervia, Comet, Hotel Plaza, Hotel San Pietro, La pescheria del Molo, Fatevobees, Acqua di Cervia, Vecchia Pescheria e il supporto tecnico di Gamie Cervia, Agenzia Essere Elite Forlì, Grafiche della Torre, Belli Decò.

Cenni biografici:
Il multiforme percorso di Mauro Pipani parte dalla Bologna degli anni ’70 e si sviluppa nel corso del tempo tra una profonda e dinamica ricerca personale e l’insegnamento accademico. Lo spazio pittorico, con le sue stratificazioni di garze, tessuti, carte incollate, frammenti metallici, resine e con le campiture tendenzialmente monocrome di bianchi e grigi, diventa una sorta di pentagramma musicale, sul quale l’artista compone la sua melodia di segni, tracce e parole in una dimensione spazio-temporale quasi sospesa.
Ha all’attivo numerose mostre personali e collettive di rilievo nazionale e internazionale. È docente di Pittura e Tecniche della Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Verona, e svolge la sua attività artistica tra le colline di Oriola di Cesena e Verona.
Hanno scritto per lui:
Renato Barilli, Franco Bertoni, Flaminio Gualdoni Marco Meneguzzo Pier Paolo Rinaldi.

Per maggiori informazioni:

www.mauropipani.it
www.facebook.com/mauropipanisenior
www.instagram.com/mauropipani_

Quando

dal 26 giugno all'11 luglio 2021

Orari

tutti i giorni dalle ore 18.00 alle 23.00 
prefestivi e festivi dalle ore 10.30 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 23.00

inaugurazione sabato 26 giugno ore 21.00

Luogo

Magazzino del Sale Torre

Cervia - Via Nazario Sauro

Ufficio informazioni

IAT Cervia
Cervia
Torre San Michele, Via Arnaldo Evangelisti 4
0544 977194
Chiudi menu
Informazioni turistiche