Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Ravenna-Milano Marittima off road

Ravenna-Milano Marittima off road

La corsa della bonifica costiera

 

Trail Romagna, Ravenna-Milano Marittima off road

Dall’idrovora di Fosso Ghiaia all’idrovora della Madonna del Pino, un percorso tra terra e acque. 

Per runner: Parco 1° Maggio – Terme di Cervia km 18
Corsa in natura non competitiva con premi a sorteggio
Percorso in linea dal Parco Primo Maggio alle Terme di Cervia
Ritrovo: Idrovora Fosso Ghiaia 
Partenza: Parco I Maggio (a 400 m)

Modalità di partecipazione
Manifestazione aperta a tutti
Contributo di partecipazione
Pre iscrizioni 15€ (fino 30-04)
Giorno della manifestazione 20€
Primi 100 iscritti ingresso termale per l’intera gionata
Ingresso vasche termali per successivi iscritti 5€
Pacco gara
Maglietta RA-MI.MA OFF ROAD - Pasta party

Per camminatori: Lido di Classe - Terme di Cervia km 8
Passeggiata o camminata sportiva nordic o fit-walking
Percorso in linea da Lido di Classe alle Terme di Cervia
Ritrovo, partenza e arrivo: Terme di Cervia

Modalità di partecipazione
Manifestazione aperta a tutti
Contributo di partecipazione
Pre iscrizioni 5€ (fino 30-04)
Giorno della manifestazione 10€
Primi 100 iscritti ingresso termale per l’intera gionata
Ingresso vasche termali per successivi iscritti 5€

Percorso di corsa e cammino in natura attraverso i cento anni della bonifica costiera delle terre a Sud di Ravenna. Una manifestazione sportiva dedicata al benessere e alla non competitività che inizia con un’immersione totale in natura e termina con un’immersione fisica nell’acqua delle saline che costituiscono la proposta di benessere più importante delle Terme di Cervia aperte in esclusiva per i partecipanti all’evento.

Il percorso attraversa il lembo più meridionale dell’antica pineta di Ravenna che originariamente si estendeva senza soluzione di continuità dalla foce del Reno alle saline di Cervia. L’itinerario di oggi invece si dipana in territori strappati alle paludi a partire dai primi del Novecento, aree che rimangono in vita grazie alla bonifica meccanica, senza la quale i terreni sarebbero ancora sommersi.

Dei sette impianti idrovori che come i baluardi si ergono a difesa del territorio e delle pinete, il tragitto ne toccherà tre, l’idrovoro di Fosso Ghiaia, entrato in funzione nel 1917, quello di Madonna del Pino, entrato in funzione nel 1918 e la Bevanella. I primi due impianti sono da considerare opere all’avanguardia ma anche monumenti di archeologia industriale che mostrano al visitatore la tecnologia moderna (pompe automatiche con gestione in telecontrollo, sgrigliatori automatici, gruppi elettrogeni etc.) e al contempo la storia della bonifica meccanica, essendo ancora perfettamente conservate, seppur in disuso, le prime meravigliose pompe Franco Tosi degli anni ’20, sopravvissute ai bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Info e iscrizioni dal 1 gennaio 2020 su www.trailromagna.eu

La corsa non competitiva e la camminata ludico motoria sono manifestazioni libere a tutti





Quando

sabato 2 maggio 2020

Orari

ore 10.00

Ufficio informazioni

IAT Cervia
Cervia
Torre San Michele, Via Arnaldo Evangelisti 4
0544 977194
Chiudi menu
Informazioni turistiche