Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Lungomare “Pionieri del Turismo” di Milano Marittima

Lungomare “Pionieri del Turismo” di Milano Marittima

Una promenade ricca di verde lungo gli stabilimenti di Milano Marittima

Lungomare Pionieri del Turismo - Ph. Dany Fontana

 

Sintesi dell’eleganza di Milano Marittima, il nuovo lungomare inaugurato il 20 luglio 2018 rappresenta la coronazione di un lungo processo di riqualificazione legato alla preservazione del paesaggio urbano e del patrimonio storico naturalistico della città giardino.

Le ampie aree verdi sono perfettamente integrate tra gli stabilimenti balneari e i percorsi ciclo pedonali. Questi sono larghi fino a 4 metri e sono forniti di comodi parcheggi per le bici, aree di sosta e di socializzazione.

L’arredamento moderno si adatta perfettamente con l’ambiente circostante e si può notare anche in prossimità delle rotonde alla fine delle traverse, che agevolano le manovre dei veicoli a motore non ammessi all’interno del lungomare.

Al momento il Lungomare Pionieri del Turismo si estende dal canalino di Milano Marittima fino a Via Ponchielli, con un percorso di oltre un chilometro. Presto sarà possibile raggiungere il Porto di Cervia, con l’ultimo tratto di 300 metri già in fase di progetto.

 

 

La Duna e i Bunker : uno scrigno di storia e natura

Il Lungomare Pionieri del Turismo si estende per un lungo tratto della spiaggia di Milano Marittima, per questo motivo tocca luoghi di interesse preservati in occasione dei lavori di rivalutazione e che oggi è possibile ammirare in una nuova realtà.

 

La Duna di Milano Marittima - Ph. Franca PanzavoltaPasserelle in larice sulla Duna - Ph. Franca Panzavolta

La Duna

La Duna di Milano Marittima è un ambiente conservato al suo stato originale e un esempio dei sistemi dunali che un tempo formavano gli argini naturali di questa porzione di costa dell’Adriatico.

Per preservarla il più possibile si è intervenuti solo con la realizzazione di alcune passerelle in legno di larice, utilizzabili per passeggiare e ammirare nel paesaggio le varie specie di piante erbacee e arbusti che crescono spontaneamente sul terreno sabbioso della Duna.

La Duna si trova nella zona del lungomare tra Viale Forlì e Via Zara, sul lato opposto agli stabilimenti balneari.

 

Interno del BunkerDipinto tedesco nel bunker

I Bunker : Tobruk e Regelbau

Resti di un’epoca in cui Milano Marittima aveva subito l’occupazione dei tedeschi nella seconda guerra mondiale, i bunker sono stati rinvenuti durante i lavori per la realizzazione del Lungomare, nascosti sotto la sabbia.

In un primo momento sono riaffiorati numerosi “denti di drago”, blocchi di cemento dalla forma caratteristica con la funzione di sbarramento anticarro. In seguito due bunker di tipo Tobruk, uno di questi annesso al più grande Regelbau 668, sono stati riportati alla luce.

Oggi è possibile visitarli tramite tour guidati che ne ripercorrono la storia, ricchi di dettagli affascinanti legati a questi luoghi.

 

 

 

Omaggio ai Pionieri

Il Lungomare Pionieri del Turismo deve il proprio nome a importanti figure della costa cervese, che grazie al loro intervento e alla loro lungimiranza hanno permesso alle località di fiorire negli anni e diventare una delle mete più di spicco della riviera adriatica.

A ciascuno di essi è dedicata una targa, ognuna posta nelle seguenti zone del lungomare.  


 

  • Antonio “Tonino” Batani (16 giugno 1936 - 22 dicembre 2015)

    Imprenditore e albergatore d'eccellenza che iniziò la sua carriera come semplice cameriere a Saint Moritz, fino a diventare proprietario di diverse strutture alberghiere di alto livello della riviera adriatica, come il Palace Hotel a Milano Marittima o il Grand Hotel di Rimini. A lui si deve anche la prima riqualificazione di un tratto del lungomare, tra via Baracca e via Cimarosa.

    Dove: Angolo con Viale Forlì.


 

  • Ettore Sovera (21 maggio 1898 - 20 agosto 1971)

    Gestore dell’hotel “Mare e Pineta”, sede del comando tedesco tra il 1943-44. Mise in pericolo la propria vita dando rifugio ad ebrei e a generali inglesi. Portò il turismo cervese a livello internazionale.

    Dove: in fondo a via Cimarosa, di fianco al passaggio del Mare Pineta.

 


 

  • Silvano Collina (8 novembre 1921 - 17 aprile 1974)

    Albergatore innovativo e promotore della Traversata Pola-Cervia, della Marinata di Primavera ed altri eventi di prestigio internazionale.

    Dove: in fondo a via Toti.

 


 

  • Carlo Allegri (12 febbraio 1872 - 25 dicembre 1940)

    Imprenditore e pioniere del turismo che diede lustro alla città. Capostipite di una storica famiglia di albergatori e ristoratori cervesi.

    Dove: in fondo a via Corsica.

 


 

  • Italo Benzi (10 ottobre 1912 - 2 settembre 1992) 

    Imprenditore che ha avuto il coraggio di credere nel futuro del turismo a Milano Marittima alla fine degli anni quaranta, in un momento difficile del primo dopoguerra.

    Dove: in fondo a via Cadorna.

 


 

Chiudi menu
Informazioni turistiche