Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sale della millenaria Salina di Cervia

Il sale della millenaria Salina di Cervia

Un accenno sul sale dolce di Cervia: proprietà, raccolta e tradizioni

Ascolta con l'audioguida

Scarica il file per ascoltare anziché leggere


Testo integrale dell'audioguida


Il sale della millenaria Salina di Cervia è un sale marino integrale, prodotto, raccolto e confezionato secondo il metodo tradizionale.

Non essiccato artificialmente e non trattato con additivi, come normalmente accade per il sale fine, conserva tutti gli oligoelementi presenti nell’acqua di mare.

Da sempre è conosciuto come un sale dolce, non perché con minore capacità salante, ma per una più limitata presenza dei sali amari, cioè quelle sostanze che danno al sale quel retrogusto amarognolo meno gradito al palato.

Il Salfiore è un sale medio fine, che i salinari chiamano ancora il sale del Papa, per la tradizione secolare di portare alla mensa pontificia il primo sale raccolto, il fiore del sale.

Il sale prodotto nella Salina Camillone, unica superstite delle antiche saline a raccolta multipla dello stabilimento cervese, è presidio Slow Food dal 2004.

Tutti gli anni, a inizio settembre, si tiene a Cervia la rievocazione storica dell'armesa de sel cioè la rimessa del sale. Era uno dei momenti più importanti dell'anno produttivo della civiltà del sale, in cui i salinari trasportavano il frutto di un anno di duro lavoro nei Magazzini del sale, dove veniva stoccato e custodito.


5 COSE CHE POTREBBERO INTERESSARTI

 

 

 

Documenti correlati

Chiudi menu
Informazioni turistiche