Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Segmenti marini

Segmenti marini

Rassegna d'arte contemporanea a Milano Marittima

Milano Marittima mostra Segmenti marini, Giuseppe BertolinoIl connubio tra arte e turismo, tra arte e mare, ha suggerito l'idea del titolo 'Segmenti Marini': ogni artista manifesta la sua creatività e poetica in 'segmenti' di arte collocati per l'occasione in location molto diverse dalle classiche logiche espositive museali.

Si tratta di una mostra d'arte contemporanea 'diffusa', una rassegna artistica culturale di spessore ospitata in cinque prestigiosi hotel di Milano Marittima.

Sono cento le opere in esposizione ospitate negli hotel della località che hanno aderito al progetto

Hotel Parco

Graziella Giunchedi

Artista forlivese. Le sue opere esposte negli spazi dell'hotel, sono i frammenti di tutte le sue esperienze conoscitive, che per distillazione sono diventate la ricchezza della sua tavolozza.
Una pittura, che ha la naturale tendenza verso l'informale raffinato, pennellate astrattive e meticolose nel disegno preparatorio. Nelle sue opere, Graziella mostra tutta la ricerca dell'io. Scandaglia l'intimo umano, la psiche dell'uomo. Una pittura ricca di pathos.
Le sue fantastiche immagini, di medie e grandi dimensioni, riflettono un'aura di profondo mistero diventando il suo canto, urlo di disperazione, di insofferenza, d'impotenza di fronte ad una società ancorata alle banalità del quotidiano.
Comunica queste espansive emozioni attraverso la stesura di strati cromatici sovrapposti con tonalità a tratti violente innestate in un mondo di soavità ancestrale.
Alterna questi cromatismi a momenti chiaroscurali dove i grigi e i neri pur nella loro mediocrità, s'incuneano al di là della tela per catturare la luce. In esposizione al Parco Hotel oltre ai suoi dipinti ceramiche.



Hotel Orsa Maggiore

Donato Larotonda 

Artista potentino, Larotonda porta nella sua ricca esposizione opere ricche di colore, le sue barche navigano felici per lidi sicuri, alberi forti, radicati sulla terra, troneggiano in tele magnifiche. Il repertorio delle opere è ricco di colore, azzurri, blu, delicati, con forte caratura timbrica. Quadri immediatamente riconoscibili, con chiari punti di riferimento.
La sua è una pittura, che si direbbe figurativa. Donato racconta  senza parole, ma con il colore, solo per immagini. Le sue barche vanno contro corrente, gli alberi piegati dal vento non si spezzano mai. Un viaggio onirico il suo, dove è possibile vedere tutto e il contrario di tutto.

Bellettini Hotel

Katharina Andrée

E' un'artista tedesca, del Sud della Germania: nelle sue opere indaga, attraverso l'uso del colore, il mondo. Talune volte, il mondo familiare, altre volte temi naturalistici informali che la portano ad analizzare il mare, con colori blu intensi, quasi mediterranei. Artista di grande spessore, con esposizioni in Germania in Italia, Corea e numerosi altri paesi, porta al Bellettini, opere che raccontano la sua arte, potente e in taluni casi materica, intima e sontuosa. Blu potente, che ricorda i mari tempestosi, o una cascata d'acqua. Le immagini si formano nei nostri occhi, attraverso una serie di battiti di ciglia, di osservazioni, di sguardi, di momenti di silenzio prolungati, penetrando la superficie con lo sguardo.In Katharina Andrée è possibile vedere l'identità dei luoghi e delle forme sotto la superficie. Quindi una pittura, di notevole impatto emotivo, tra figurazione e astrazione

Hotel Villa Arizona

Luigi Allegri Nottari

Nato a Cremona nel 1934, vive in provincia di Ravenna da decenni.La sua pittura è fatta di colore, di segno di materia e si orienta verso l'emozionalita' dell'informale. Predilige i contorni e gli spazi attorno: screpolature e velature mostrano una materia che pur essendo fine a se stessa, inventa una materia rara, tanto più preziosa, quanto meno appariscente, quasi non volesse mostrarsi. 'Carte' è la sua personale. Un pittore con un lunghissimo percorso artistico, che lo ha visto protagonista con le sue opere in Italia e all'estero. Espone una serie di tecniche miste su carta di grandi e medie dimensioni, dove la molteplicità dei segni si compongono, in armoniche opere.

Hotel Embassy&Boston

Giuseppe Bertolino

Per questa edizione Bertolino, ideatore e direttore artistico della manifestazione, pittore, designer di arredi, propone grandi tele ad olio, che raccontano un percorso naturalistico dell'artista. Informali, quasi astratte, dove è possibile cogliere l'essenza dei tramonti mediterranei, i blu dei fondali selinuntini dove il rosso è più rosso, il blu più blu, per effetto della luce abbacinante di quella terra. Una lunga carriera con esposizioni in Italia e all'estero.La sua pittura è caratterizzata da impasti lievitati, plasmi materici particolari ad olio, acrilici o smalti che, in una indagine instancabile degli universi che esprimono il mondo dell'arte, trova polisemici argomenti di trattazione.Raffinatissimi olii, rivelano simboli di uno spazio spirituale incommensurabile, riflessi e testimonianze dell'impossibile reso visibile mediante l'uso del colore e del suo potere ipnotico, evocativo che ne determina l'idea e il contenuto.

Martedì 19 luglio

Hotel Embassy&Boston - ore 21.00

  • Presentazione delle opere di Giuseppe Bertolino
  • Presentazione del romanzo di Donatella Rabiti "La tentazione della scrittura, memorie dell'Appennino" - ed. Calamaro Edizioni
  • Presentazione del romanzo di Maurizio Gioiello "Adriatika" - Pontevecchio Editore

Martedì 23 agosto

Hotel Parco - ore 21.00

  • Presentazione delle opere di Graziella Giùnchedi, a cura di Simone Valmori critico d'arte e scrittore.
  • Presentazione del romanzo "La macchina dei prodigi. L'invenzione che cambiò il mondo" di Simone Valmori, a cura dello stesso autore
  • Presentazione del libro "L'eredità di Leonardo.La leggenda di Caterina Sforza e Leonardo da Vinci. Rusconi editore di Simone Valmori a cura dello stesso autore


Valmori nel corso della serata presenterà il suo gioco di ruolo un percorso nell' antica storia forlivese, Forum Livii, un'avventura alla conquista del paradiso.
Apre la serata la presentazione di Segmenti Marini a cura di Giuseppe Bertolino e interverrà l'assessore alla cultura del comune di Cervia Cesare Zavatta
Graziella Giùnchedi artista forlivese. Le sue fantastiche immagini, di medie e grandi dimensioni, riflettono un'aura di profondo mistero diventando il suo canto, urlo di disperazione, di insofferenza, d'impotenza di fronte ad una società ancorata alle banalità del quotidiano.
Comunica queste espansive emozioni attraverso la stesura di strati cromatici sovrapposti con tonalità a tratti violente innestate in un mondo di soavità ancestrale.
Alterna questi cromatismi a momenti chiaroscurali dove i grigi e i neri pur nella loro mediocrità, s'incuneano al di là della tela per catturare la luce. In esposizione al Parco Hotel, oltre ai suoi dipinti, anche ceramiche.

Interverranno:
Giuseppe Bertolino artista e direttore artistico di Segmenti Marini
Cesare Zavatta assessore Comune di Cervia



Direzione artistica Giuseppe Bertolino
Con il patrocinio del Comune di Cervia e la collaborazione di Project Proloco di Milano Marittima e l'associazione CAVA FOREVER GROUP APS.

 

Quando

dal 15 giugno al 15 settembre 2022

Dove

Milano Marittima
Gratuito

Si

Ufficio informazioni

IAT Cervia
Cervia
Torre San Michele, Via Arnaldo Evangelisti 4
0544 977194
Chiudi menu
Informazioni turistiche

www.turismo.comunecervia.it - #VisitCervia - iatcervia@cerviaturismo.it - +39 0544 974400