Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tavola rappresentante la Madonna del Pino

Tavola rappresentante la Madonna del Pino

L'immagine raffigurante la Madonna del Pino è dipinta su tela 1,10 x 0,65 m.

Madonna del Pino

Qui la Vergine è seduta su un trono nell'atto di allattare il Bambino adagiato su un cuscino damascato posto sulle ginocchia della madre. Ella appare incorniciata da un manto azzurro che arriva fino ai suoi piedi, intarsiato da stelle e fregi d'oro, mentre sotto compare uno splendido abito rosso tutto pieghettato.
Il Bimbo è avvolto in un telo bianco che fa risaltare il rosso della cuffia con ornamenti d'oro che ha in testa.
Sicuramente questo dipinto non è quello che, secondo la leggenda, era stato trovato appeso ad un pino all'inizio de Quattrocento, luogo in cui poi si costruì il Santuario, ma di epoca più tarda anche se è molto difficile stabilirne le origini.

 

Restaurato di recente, ha rivelato tratti di scuola veneziana del secondo Quattrocento, anche se i vari ritocchi ne hanno messo in luce caratteristiche quasi Secentesche.
L'ipotesi più accreditata è che un podestà di Cervia, all'epoca sotto la dominazione di Venezia, abbia donato il quadro alla città proprio in onore del nuovo Santuario.

 

DoveZona Terme, custodito presso il Santuario della Madonna del Pino.

Accessibilità

Accessibilità portatori di handicap

Parzialmente accessibile ai disabili

Chiudi menu
Informazioni turistiche