Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Lina Sacchetti (1894-1988)

Lina Sacchetti (1894-1988)


Nata a Cervia in una famiglia estremamente povera; il padre era salinaro e regolatore del mercato del pesce, stabiliva infatti il prezzo del pesce che di volta in volta era scaricato dai bragozzi.

E’ stata anzitutto un’educatrice, totalmente rivolta al mondo dell’infanzia cui ha dedicato un’opera di vasto respiro quale La storia della letteratura per la gioventù, un testo di tale successo da essere adottato in vari istituti magistrali dell’epoca.

Grazie ai tanti libri ed articoli dedicati all’infanzia e al mondo dei giovani, la Sacchetti ottenne due medaglie d’oro: una dal Provveditorato agli Studi di Bologna e l’altra dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Infine le è stato assegnato l’ambitissimo Premio della Cultura, della presidenza del Consiglio dei Ministri.

Negli ultimi anni della sua vita ritornò a vivere definitivamente a Cervia, accanto ai suoi famigliari e all’amica Grazia Deledda e proprio a Cervia si spense lasciando un vuoto nei ricordi dei cervesi.

Chiudi menu
Informazioni turistiche